Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

Servizio Archivistico Nazionale

Archivi d'impresa

A. L. Colombo spa

Soggetto Produttore
  • Forma autorizzata del nome

    A. L. Colombo spa
     
  • Altre denominazioni

    A. L. Colombo & C.

     
  • Tipologia

    Ente

     
  • Date

    Data Istituzione 1919

    Data Soppressione 1992

  • Luoghi

    Sede Milano

  • Qualifiche

    Tipo ente ente economico/impresa

  • Descrizione

    Nel 1919 Angelo Luigi Colombo, dopo aver acquisito una discreta esperienza presso un'azienda metallurgica milanese, decise di mettersi in proprio e di costituire con un collega, Mario Stabilini, una società per la produzione di tubi di ferro e d'acciaio trafilati a freddo destinati agli usi ciclistici operante in via Stradella 13 a Milano. Negli anni seguenti, dopo che nel dicembre del 1922 lo Stabilini era uscito dalla società, l'attività si allargò alla realizzazione di mobili in acciaio cromato, di telai metallici e di tubi per impiegati nell'industria aeronautica. Contemporaneamente entrò in funzione lo stabilimento di via Tanzi 16 nell'allora comune di Lambrate, alla periferia orientale del capoluogo lombardo, cui seguì alla fine degli anni Trenta l'inaugurazione dell'impianto di laminazione di Ospitaletto, in provincia di Brescia. Nel 1943, nel tentativo di sfuggire così dai furiosi bombardamenti su Milano l'intera produzione venne trasferita nell'impianto bresciano che, tuttavia, venne requisito dagli occupanti tedeschi e il laminatoio portato in Germania. [Descrizione completa consultabile in Lombardia Beni Culturali.]