Ministero per i beni e le attivita' culturali e per il turismo-Direzione generale archivi

Servizio Archivistico Nazionale

Archivi d'impresa

Biografie di alcuni dei maggiori protagonisti della storia imprenditoriale italiana, frutto della collaborazione tra l'Università Bocconi di Milano e l'Istituto dell'Enciclopedia Italiana.

  • MARTINOLI, Gino

    MARTINOLI, Gino

    Amico e collega di studi di Adriano Olivetti, che sposerà sua sorella Paola, nel 1932 è nominato direttore tecnico dell'azienda, dove si occupa di organizzazione scientifica del lavoro, e, tra il 1944 e il 1945, di organizzare la resistenza partigiana. Passato poi alla Necchi e ad alcune società dell'IRI, dal 1961 si occupa principalmente di problemi della formazione del top management, divenendo nel 1980 presidente del Censis, di cui era stato tra i fondatori nel 1964 .
  • MARZOTTO, Gaetano junior

    MARZOTTO, Gaetano junior

    Erede di una dinastia di imprenditori tessili originaria dell'alto Vicentino, rilancia l'azienda acquisendo molti stabilimenti e riuscendo nel riunire di nuovo sotto un unico marchio i rami separati alcuni anni prima. La ristrutturazione aziendale è costosa, ma porta l'impresa ad aver fino a 12.000 operai. Investe cospicue risorse finanziarie per la creazione di una "Città sociale", diviene Cavaliere del lavoro nel 1930, diversifica i rami aziendali nel secondo dopoguerra, istituisce il Premio Marzotto, accompagna l'azienda a trasformarsi nell'odierna multinazionale.
  • MASERATI, Alfieri

    MASERATI, Alfieri

    A sedici anni inizia la sua formazione come meccanico all'Isotta Fraschini. Nel 1914 costituisce la Società Anonima Officine Alfieri Maserati, impegnata nell'assistenza e nell'elaborazione di autovetture di diverse case e poco dopo brevetta una candela d'accensione isolata alla mica, molto migliore di quelle fino ad allora in uso. Dopo la guerra l'attività principale è l'elaborazione di auto di serie da destinare alle competizioni, alle quali spesso interviene come pilota. Muore nel 1932 per le conseguenze di un grave incidente avvenuto nel 1927.
  • MATARRESE Salvatore

    MATARRESE Salvatore

    A partire dagli anni della ricostruzione nel secondo dopoguerra, l'attività imprenditoriale di Salvatore Matarrese nel settore delle costruzioni in Puglia gode di una crescita impetuosa, ottenuta lavorando prevalentemente per la committenza pubblica nel settore delle infrastrutture (strade, acquedotti, fognature) e nell'edilizia civile e industriale.
  • MATTEI, Enrico

    MATTEI, Enrico

    Enrico Mattei, imprenditore in proprio nel settore chimico negli anni Venti e Trenta, è antifascista durante la guerra di Liberazione; dal 1953, alla guida dell'Ente nazionale idrocarburi (Eni), concepisce e in parte realizza un grandioso progetto di indipendenza energetica del Paese tramite lo sfruttamento delle risorse nazionali e il rapporto diretto con i Paesi produttori di petrolio; è ucciso in un attentato durante un viaggio aereo.
Risultati: 6-10 di 26