Ministero per i beni e le attivita' culturali e per il turismo-Direzione generale archivi

Servizio Archivistico Nazionale

Archivi d'impresa

Convegno: Archivi e musei d'impresa: conoscenza e valorizzazione del patrimonio

 
 

L'Università degli Studi di Padova e la Soprintendenza archivistica per il Veneto hanno organizzato il convegno "Archivi e musei d'impresa: conoscenza e valorizzazione del patrimonio storico aziendale", che si è tenuto il 13 maggio 2011 presso l'Aula Nievo del Palazzo del Bo, sede centrale dell'Università di Padova in via 8 febbraio.

Il convegno aveva come obiettivo la ricognizione delle numerose esperienze di valorizzazione del patrimonio storico delle aziende venete, con particolare riferimento agli archivi e ai musei d'impresa del sistema moda, messe a confronto con le iniziative realizzate in altre regioni e a livello nazionale. L’intento è quello di creare una rete di archivi e musei che dialogando tra loro e collaborando a progetti comuni per la valorizzazione e l’implementazione di conoscenze legate al sistema moda, possano sviluppare una solida piattaforma comune per le aziende che hanno scelto di usare la cultura come strumento di marketing.

 

Un momento del convegno.

 
 

La giornata di studi è stata strutturata in tre sessioni: la prima è stata dedicata ai portali e agli archivi d'impresa; la seconda alle esperienze di valorizzazione del patrimonio storico aziendale in Veneto e la terza ha illustrato le iniziative in corso nelle altre regioni.

Nel quadro della stessa iniziativa, il giorno 12 maggio è stato organizzato un seminario di studio su "La catalogazione della calzatura: esperienze a confronto” al fine di verificare e confrontare le problematiche della catalogazione dell’oggetto calzatura a partire dalle esperienze più significative realizzate in Italia (Ferragamo, Pucci, Rossimoda, Benetton ecc…) e della recente catalogazione della collezione Maud Frizon conservata presso la Iris spa. Il seminario s’inscriveva all’interno delle attività organizzate con il fine di censire, conservare e valorizzare il patrimonio culturale degli archivi di prodotto, costituito prevalentemente da documenti, immagini, disegni, prototipi e da una quantità straordinaria di archivi di prodotto, fino ad oggi per lo più sconosciuto e scarsamente percepito come tale.