Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

Servizio Archivistico Nazionale

Archivi d'impresa

Fiat, Archivio e Centro storico

 
 

Fiat, Archivio e Centro storico

Il Centro storico Fiat viene inaugurato nel 1963, come museo del marchio Fiat. Il progetto archivio nasce invece a metà degli anni Ottanta, per raccogliere e tutelare la documentazione di interesse storico. Nel 2008, le due realtà vengono riunite nell’Archivio e Centro storico Fiat.
L’Archivio e Centro storico Fiat conserva più di 5.000 metri lineari di documenti; 2 milioni di fotografie, lastre e negativi; una collezione di manifesti pubblicitari e bozzetti di artisti come Marcello Dudovich, Mario Sironi, Plinio Codognato e Giuseppe Riccobaldi; una biblioteca contenente più di 3.000 volumi e riviste sulla storia della Fiat, dei mezzi di trasporto, delle imprese e del lavoro; centinaia di ore di filmati riversati in digitale. Cura inoltre la tutela e il restauro del patrimonio aziendale, promuove studi ed eventi culturali, assiste collezionisti, studenti e giornalisti.